Il Marmo Arabescato Orobico si estrae in Alta Val Brembana e Val Seriana da rocce triassiche, la cui formazione risale a circa 225 milioni di anni fa. Si tratta di una sottile fascia di calcari rossi venati o laminati, dallo spessore massimo di circa 50 metri. Traggono origine da ambienti tropicali simili alle attuali Bahamas, caratterizzati da acque limpide e immense scogliere coralline. Le particolari colorazioni sono dovute alla presenza di ossidi e idrossidi di ferro, dolomite e ceneri vulcaniche. Solitamente coltivato a cielo aperto, la nostra cava si distingue per l’estrazione in galleria, che presenta notevoli vantaggi per il ridotto impatto paesaggistico e ambientale.

Destinato principalmente a opere di pregio, trova largo impiego negli edifici ecclesiastici o nei palazzi nobiliari, grazie alla preziosità del disegno e all’ottima lucidabilità. Tarsie marmoree, arredi e dettagli architettonici come altari, balaustre, colonne e soprattutto pavimenti: le superfici molto vaste permettono di esaltarne al massimo gli splendidi disegni geometrici a macchia aperta, che si ottengono grazie all’accurata lavorazione e ad elaborati studi di posa. Esempi di particolare rilievo estetico e architettonico sono rappresentati dalla pavimentazione della Basilica di San Pietro a Roma e della Nuova Fiera di Bergamo a Boccaleone.

Il Marmo Arabescato Orobico si estrae in Alta Val Brembana e Val Seriana da rocce triassiche, la cui formazione risale a circa 225 milioni di anni fa. Si tratta di una sottile fascia di calcari rossi venati o laminati, dallo spessore massimo di circa 50 metri. Traggono origine da ambienti tropicali simili alle attuali Bahamas, caratterizzati da acque limpide e immense scogliere coralline. Le particolari colorazioni sono dovute alla presenza di ossidi e idrossidi di ferro, dolomite e ceneri vulcaniche. Solitamente coltivato a cielo aperto, la nostra cava si distingue per l’estrazione in galleria, che presenta notevoli vantaggi per il ridotto impatto paesaggistico e ambientale.

Destinato principalmente a opere di pregio, trova largo impiego negli edifici ecclesiastici o nei palazzi nobiliari, grazie alla preziosità del disegno e all’ottima lucidabilità. Tarsie marmoree, arredi e dettagli architettonici come altari, balaustre, colonne e soprattutto pavimenti: le superfici molto vaste permettono di esaltarne al massimo gli splendidi disegni geometrici a macchia aperta, che si ottengono grazie all’accurata lavorazione e ad elaborati studi di posa. Esempi di particolare rilievo estetico e architettonico sono rappresentati dalla pavimentazione della Basilica di San Pietro a Roma e della Nuova Fiera di Bergamo a Boccaleone.

BLOCCHI DI ARABESCATO OROBICO

I blocchi di Marmo Arabescato Orobico vengono estratti dalla nostra cava di San Giovanni Bianco, situata nelle Prealpi bergamasche. Si tratta di una cava a galleria tecnologicamente all’avanguardia, per garantire la salvaguardia del patrimonio paesaggistico e ambientale del territorio in cui si colloca. La roccia viene sezionata in blocchi di marmo a forma di parallelepipedo, di circa 10 metri cubi.

Quando applicato alle rocce ornamentali, il termine arabescato viene utilizzato per indicare del materiale che presenta un disegno vivace e articolato, che ricorda le decorazioni tipiche dell’arte e dell’architettura araba. La peculiarità del disegno è dovuta al taglio di strutture geologiche che presentano particolari  pieghe, fratture o sbrecciature. Grazie a queste caratteristiche della roccia, i marmi arabescati presentano dei tipici effetti estetici con reticolazioni formate da linee rette e curve, di varie colorazioni. Dalla nostra cava di San Giovanni Bianco si estrae Marmo Arabescato Orobico Nero, Grigio e Rosso / Rosato.

I blocchi di Marmo Arabescato Orobico vengono estratti dalla nostra cava di San Giovanni Bianco, situata nelle Prealpi bergamasche. Si tratta di una cava a galleria tecnologicamente all’avanguardia, per garantire la salvaguardia del patrimonio paesaggistico e ambientale del territorio in cui si colloca. La roccia viene sezionata in blocchi di marmo a forma di parallelepipedo, di circa 10 metri cubi.

Quando applicato alle rocce ornamentali, il termine arabescato viene utilizzato per indicare del materiale che presenta un disegno vivace e articolato, che ricorda le decorazioni tipiche dell’arte e dell’architettura araba. La peculiarità del disegno è dovuta al taglio di strutture geologiche che presentano particolari pieghe, fratture o sbrecciature. Grazie a queste caratteristiche della roccia, i marmi arabescati presentano dei tipici effetti estetici con reticolazioni formate da linee rette e curve, di varie colorazioni. Dalla nostra cava di San Giovanni Bianco si estrae Marmo Arabescato Orobico Nero, Grigio e Rosso / Rosato.

LASTRE DI ARABESCATO OROBICO

Le lastre di marmo Arabescato Orobico sono particolarmente apprezzate per le loro inimitabili qualità estetiche e caratteristiche tecniche. Una volta ridimensionato, il blocco di marmo viene portato in laboratorio dove, grazie a lame diamantate, viene sezionato in lastre. Con l’utilizzo di speciali macchinari, si procede alle successive lavorazioni per arrivare al prodotto finito: la lastra di marmo, tipicamente sabbiata e lucidata. Le lastre di marmo Arabescato Orobico esaltano gli inimitabili pregi estetici della pietra grezza e ne preservano, al contempo, le caratteristiche tecniche.

Il marmo Arabescato Orobico presenta elevati coefficienti di resistenza agli sforzi di compressione e di flessione; al contempo, il bassissimo coefficiente di imbibizione assicura una porosità trascurabile. Ne consegue un’ottima resistenza ai danni dal gelo e, nel complesso, un comportamento perfettamente compatibile non solo con il tipico utilizzo del materiale per pavimentazioni, rivestimenti interni, o piani di lavoro; ma anche per impieghi come rivestimenti esterni a superficie rustica.

Inoltre, grazie alla presenza di elaborati disegni, il marmo Arabescato Orobico è prettamente utilizzato per la realizzazione di lavori a macchia aperta a 2 o 4 lastre. La lucidatura delle stesse, poi, rende ancora più vividi e suggestivi i giochi di colore e gli arabeschi caratteristici di questo marmo pregiato.

Le lastre di marmo Arabescato Orobico sono particolarmente apprezzate per le loro inimitabili qualità estetiche e caratteristiche tecniche. Una volta ridimensionato, il blocco di marmo viene portato in laboratorio dove, grazie a lame diamantate, viene sezionato in lastre. Con l’utilizzo di speciali macchinari, si procede alle successive lavorazioni per arrivare al prodotto finito: la lastra di marmo, tipicamente sabbiata e lucidata. Le lastre di marmo Arabescato Orobico esaltano gli inimitabili pregi estetici della pietra grezza e ne preservano, al contempo, le caratteristiche tecniche.

Il marmo Arabescato Orobico presenta elevati coefficienti di resistenza agli sforzi di compressione e di flessione; al contempo, il bassissimo coefficiente di imbibizione assicura una porosità trascurabile. Ne consegue un’ottima resistenza ai danni dal gelo e, nel complesso, un comportamento perfettamente compatibile non solo con il tipico utilizzo del materiale per pavimentazioni, rivestimenti interni, o piani di lavoro; ma anche per impieghi come rivestimenti esterni a superficie rustica.

Inoltre, grazie alla presenza di elaborati disegni, il marmo Arabescato Orobico è prettamente utilizzato per la realizzazione di lavori a macchia aperta a 2 o 4 lastre. La lucidatura delle stesse, poi, rende ancora più vividi e suggestivi i giochi di colore e gli arabeschi caratteristici di questo marmo pregiato.

Cava Estrazione di Marmo Arabescato Orobico

San Giovanni Bianco (BG) – Italia

Per informazioni, contattare la sede di Nuvolera:
Dall’Italia: +39 340 6011351
Dall’estero: +39 338 5045557

Cava Estrazione di
Marmo Arabescato Orobico

San Giovanni Bianco (BG) – Italia

Per informazioni, contattare la sede di Nuvolera:
Dall’Italia: +39 340 6011351
Dall’estero: +39 338 5045557